·giallo·

blog poesie giallo

 


Era color giallo sole

il leone che mi ha morso i piedi

questa notte.

 

E io lo so

che lui in realtà

non nasceva dalle mie caviglie.

 

Piano, si era fatto strada,

e dalla mia testa

era sceso giù.

 

Alla fine ci è riuscito:

mi ha morso un piede

e mi ha svegliata.

 

Allora, ho aperto la sua gabbia

e ho visto i suoi occhi:

erano neri.

 

L’ho fissato a lungo

in quelle sue pupille

e lui,  lui sapeva di vedermi.

 

Ho preso tra le mani

la chiave della sua libertà

e ho iniziato a scrivere.

 


 

·giallo·

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *